Ultima modifica: 10 Gennaio 2017
Ottavo Circolo Salerno > Funzionigramma

Funzionigramma

Il FUNZIONIGRAMMA

Il razionale impiego e la valorizzazione di tutte le risorse disponibili e l’ampio coinvolgimento del personale, incentivato a spendere le proprie attitudini e competenze in funzione del costante e progressivo miglioramento del servizio scolastico, costituiscono il reale punto di forza della nostra Scuola.

Intendiamo, pertanto, in primo luogo garantire forme di confronto tra le diverse componenti della scuola attraverso il progressivo e costante ampliamento del numero delle persone che partecipano al governo della Scuola. Abbiamo così individuato “figure di Sistema”, èquipes, gruppi, commissioni, referenti, responsabili attribuendo loro i seguenti compiti:

  1. Lo staff di gestione, composto da dirigente, direttore e docenti collaboratori, lavora in stretta collaborazione, con assunzione diretta di responsabilità in ordine alle decisioni assunte, secondo un calendario concordato, promuovendo e vigilando sul rispetto delle finalità istituzionali della Scuola, degli obiettivi del Piano dell’offerta formativa e di tutti gli obblighi propri di ciascun profilo professionale.
  2. Il servizio di prevenzione e protezione, composto da datore di lavoro, preposti, responsabile del servizio prevenzione e protezione (RSPP), addetti al servizio prevenzione e protezione (ASPP) e rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS), ha il compito di prevenire, eliminare o ridurre i rischi per la salute e la sicurezza, anche quelli relativi allo stress correlato al lavoro, individuando azioni di miglioramento e mete verificabili.
  3. L’équipe pedagogica/consiglio di sezione/classe, costituita dai docenti contitolari e corresponsabili delle attività educativo-didattiche della sezione/classe in cui operano, è garante del rispetto delle vigenti indicazioni ministeriali ed opera con assunzione diretta di responsabilità in ordine alle scelte metodologico- didattiche adottate e ai risultati conseguiti.
  4. I docenti responsabili di plesso, assolvono, su delega del Dirigente, importanti funzioni all’interno dei plessi di servizio, finalizzate ad assicurare prioritariamente il coordinamento organizzativo-didattico, la costruzione di relazioni positive, la cooperazione con le famiglie degli allievi, la vigilanza sulle condizioni di sicurezza e la gestione delle emergenze.
  5. Il gruppo di studio e lavoro per l’integrazione scolastica (GLH)
    – tecnico: composto da dirigente e docenti di sostegno, elabora proposte per l’organizzazione didattica delle attività di sostegno alle classi con allievi diversamente abili
    – a composizione allargata: composto da dirigente, docenti di sezione/ classe, genitori degli allievi diversamente abili e operatori socio-sanitari, elabora i documenti e le proposte per l’individuazione delle risorse necessarie e delle ore di sostegno da richiedere agli organi competenti.
  6. Il gruppo di lavoro per l’inclusività (GLI)
    – tecnico: composto da dirigente, docenti collaboratori, responsabili dei plessi e referenti delle progettazioni curricolare e integrazione, promuove e coordina gli interventi per gli allievi con bisogni educativi speciali (BES)
    – a composizione allargata: composto da GLI tecnico, docenti di sezione/classe e genitori degli allievi, svolge compiti di consulenza e supporto su singoli casi.
  7. Gruppo RAV/PdM: esamina le risultanze del Rapporto di Autovalutazione per individuare punti di forza e di criticità ed elaborare Piano di Miglioramento e POF triennale. Il Gruppo, inoltre, opera per una funzionale comunicazione con il Collegio dei docenti, sostenendo il monitoraggio continuo e la valutazione della realizzazione del PTOF e del Pdm; è coordinato dal DS.
  8. I docenti incaricati di funzioni strumentali al POF, individuati dal Collegio dei docenti che identifica anche le funzioni da assolvere, svolgono compiti di promozione e coordinamento delle azioni relative alle quattro progettazioni del POF (educativa, curricolare, extracurricolare e organizzativa).Ogni “figura di sistema” promuove e coordina le azioni relative alla propria area d’intervento, verifica sistematicamente i punti di forza e di debolezza delle azioni realizzate e documenta le attività svolte, anche mediante la pubblicazione di file sul sito web della Scuola.
  9. Animatore Digitale: Individua le linee per la formazione degli insegnanti, promuove azioni per migliorare le dotazione hardware della scuola e sceglie contenuti o attività correlati al PNSD da introdurre nel curricolo di studi.
  10. Comitato valutazione docenti: (art.1 comma 129 l. 107/2015) individua i criteri per la valorizzazione dei docenti i quali dovranno essere desunti sulla base di quanto indicato nelle lettere a, b, c dell’art. 1 C.129 della L.107/05 2); esprime il proprio parere sul superamento del periodo di formazione e di prova per il personale docente ed educativo; valuta il servizio di cui all’art.448 (Valutazione del servizio del personale docente) su richiesta dell’interessato, previa relazione del dirigente scolastico, ed esercita le competenze per la riabilitazione del personale docente, di cui all’art. 501 (Riabilitazione)
  11. Gruppi di lavoro disciplinari: composti da docenti che insegnano in classi parallele le medesime discipline, con funzioni di sviluppo, ricerca e progettualità in campo educativo, didattico e metodologici
  12. consigli d’intersezione/classe:
    – tecnici: composti dai docenti delle sezioni/classe interessate, assolve funzioni di programmazione e verifica periodica dell’andamento complessivo dell’azione educativo-didattica
    – a composizione allargata: composto da Dirigente, docenti di sezione/classe e un genitore rappresentante per ogni sezione/classe. Esprime pareri e proposte sull’adozione dei libri di testo, sulle attività integrative, sulle uscite didattiche e visite guidate
  13. Responsabili di progetto: docenti con l’incarico di progettare, organizzare, monitorare e valutare le iniziative relative all’area d’intervento assegnata.
Link vai su